Medico chirurgo
Esperto e Consulente in Medicina ad Indirizzo Estetico
Nutrizionista

 

L'ACIDO POLILATTICO

 
L'acido polilattico (Sculptra TM) è un polimero di sintesi chimica dell'acido lattico, biocompatibile, bioriassorbibile, biodegradabile ed immunologicamente inattivo, utilizzato in medicina estetica come impianto iniettabile per l'aumento dei tessuti molli.
Quando l'acido polilattico infatti viene iniettato nel derma sottocutaneo profondo, causa una graduale espansione del tessuto ed un miglioramento della cute dovuti ad una progressiva formazione di nuovo collagene nelle regioni infiltrate.
L'uso dell'acido polilattico permette una ricostruzione tridimensionale del volto. Ideale è il trattamento dei solchi naso-genieni (che dalle ali del naso scendono verso gli angoli della bocca), gli angoli inferiori della bocca, le depressioni e la perdita di tono che si possono manifestare con l'età nell'area delle guance o degli zigomi.
A differenza dei filler a base di acido ialuronico, capaci di determinare una correzione immediata dell'inestetismo del viso, il trattamento correttivo con acido polilattico deve essere effettuato in più sedute (in media tre o quattro) distanziate di circa un mese e mezzo/due mesi l'una dall'altra. Ciò è dovuto alle particolari caratteristiche del prodotto, la cui azione estetica è proprio la progressiva formazione di nuovo collagene nelle zone infiltrate. In tal modo è possibile di volta in volta modulare la quantità di prodotto da infiltrare adattandola alla sede ed al tipo di risultato che si vuole ottenere.
Come per tutti i trattamenti infiltrativi è possibile osservare un leggero, locale arrossamento che scompare dopo poche ore e talora la formazione di piccoli lividi, facilmente copribili con un normale fondotinta e riassorbibili nel giro di qualche giorno.
Una volta raggiunto il risultato desiderato questo si mantiene per circa due anni o anche più, specie se durante questo periodo si è avuto la cura di sottoporsi a periodiche sedute mensili di  Biorivitalizzazione  o  di Peeling.