Medico chirurgo
Esperto e Consulente in Medicina ad Indirizzo Estetico
Nutrizionista

 

FILLER
 

  Il filler dall'inglese to fill = riempire è un prodotto completamente biocompatibile con il nostro organismo che ha lo scopo, una volta infiltrato nel derma della pelle, di riempire appunto le depressioni che si formano sul viso o sul collo con il passare degli anni.
Infatti in seguito ai processi d'invecchiamento della cute, sia per cause fisiologiche che per effetto delle radiazioni solari o dei radicali liberi, si determina la riduzione di alcuni importanti costituenti del derma, compreso l'acido ialuronico, e per questo motivo assistiamo alla comparsa delle rughe.
La tendenza attuale della maggior parte dei medici estetici è quella di utilizzare prodotti filler non permanenti come l'acido ialuronico biotecnologico il quale, essendo soggetto ad un graduale riassorbimento da parte dell'organismo, consente di adeguare ogni nuovo impianto alle variazioni che il viso inevitabilmente subisce con gli anni.
L'Acido ialuronico di origine non animale, ottenuto con moderne tecniche di bioingegneria, è la sostanza filler più diffusa per il riempimento e la correzione di rughe e solchi, nonché per donare maggiore volume alle labbra e agli zigomi.
Dal momento che si tratta di un prodotto altamente biocompatibile non è necessario alcun test allergico preliminare.
L'acido ialuronico è un filler temporaneo, in quanto a distanza di alcuni mesi dall'impianto tende gradualmente ad essere degradato e riassorbito dall'organismo.
La velocità con il quale esso viene riassorbito dipende essenzialmente dallo stile di vita (alimentazione, fumo, stress), dal tipo di pelle, dall'abitudine a prolungate esposizioni solari in assenza di adeguata protezione e dalla mancanza di opportune cure ambulatoriali ( Biorivitalizzazione , Peeling ) e domiciliari della pelle; la durata di un impianto di acido ialuronico è comunque generalmente compresa fra i sei mesi ed un anno.
L'estrema maneggevolezza e plasticità di questo prodotto consente di trattare in una sola seduta le pieghe naso-geniene (che dalle ali del naso scendono verso gli angoli della bocca), le piccole rughe del labbro superiore o inferiore. È possibile ridefinire il bordo delle labbra o aumentare il loro volume come quello degli zigomi.
Le rughe della fronte o quelle che possono contornare gli occhi, le cosiddette “zampe di gallina” traggono invece maggiore beneficio dall'iniezione della Tossina botulinica dal momento che si tratta di rughe più facilmente soggette alle sollecitazioni della mimica facciale; talvolta, comunque, anche con l'acido ialuronico si può efficacemente intervenire su queste rughe migliorandone l'aspetto.

 


La durata di una seduta è di circa 30 minuti.
Le infiltrazioni di acido ialuronico vengono effettuate con un ago molto sottile, è possibile eliminare la sensazione dell'iniezione con un'anestesia locale o con l'apposizione di una crema anestetica.
Come per tutti i trattamenti infiltrativi è possibile osservare un leggero, locale arrossamento che scompare dopo poche ore e talora la formazione di piccoli lividi, facilmente copribili con un normale fondotinta e riassorbibili nel giro di qualche giorno.