Medico chirurgo
Esperto e Consulente in Medicina ad Indirizzo Estetico
Nutrizionista

 

ADIPOSITA' LOCALIZZATE
 

  Si definiscono adiposità localizzate quegli accumuli di grasso sottocutaneo spesso presenti anche nei soggetti non in sovrappeso. Tipiche sono le “coulotte de cheval” a livello della regione trocanterica della coscia, le cosiddette “maniglie dell'amore” a livello dei fianchi, l'interno coscia, la porzione interna del ginocchio, l'addome e la regione al disotto delle scapole.
La possibilità in medicina estetica di trattare, in maniera non chirurgica, le adiposità localizzate offre l'opportunità di attenuare questi inestetismi in modo soft e poco aggressivo, specie quando associata ad un idoneo, breve programma dietetico (Dieta proteica) e rappresenta una valida efficace alternativa alla lipoaspirazione chirurgica.

Trattamenti medico-estetici consigliati:
- Trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate
- Dieta proteica
- Carbossiterapia


Trattamento non chirurgico delle adiposità localizzate:
L'adipocitolisi (nota anche come Lipodissolve) è una moderna tecnica medico-estetica che prevede l'iniezione diretta nel grasso sottocutaneo di principi attivi in grado di rompere la membrana degli adipociti. I grassi contenuti all'interno degli adipociti vengono rilasciati per poi essere progressivamente eliminati.
Dopo un'accurata visita medica preliminare sarà cura del medico stabilire la corretta indicazione o le eventuali controindicazioni al trattamento.
Come per tutti i trattamenti infiltrativi è possibile osservare un leggero, locale arrossamento, una sensazione di gonfiore e di dolenzia che scompaiono dopo pochi giorni, come anche la formazione di piccoli lividi riassorbibili nel giro di qualche giorno.
L'eventuale associazione con un trattamento di cavitazione mediante apparecchi ad ultrasuoni ha permesso negli ultimi anni di ottenere risultati validi ed efficacemente alternativi alla lipoaspirazione chirurgica.